VARIAZIONE CONTRIBUTO CONAI 2019

Imballaggi in plastica

Per quanto riguarda gli imballaggi in plastica, le novità sono due:

  • La fascia B verrà segmentata mediante la creazione di una nuova fascia dedicata agli imballaggi del circuito domestico con filiera di riciclo consolidata (ad esempio bottiglie in PET trasparente o trasparente colorato, flaconi e taniche in HDPE, ecc.);
  • Le soluzioni di imballaggi non selezionabili/riciclabili verranno ricollocati in fascia C (fino alla fine del 2018 rimarranno in fascia B).

Quindi il nuovo schema contributivo per gli imballaggi in plastica valido dal 1 gennaio 2019 è il seguente:

  • Fascia A (imballaggi selezionabili e riciclabili da circuito commercio e industria): 150,00 €/tonnellata;
  • Fascia B1 (imballaggi da circuito domestico con una filiera di selezione e riciclo efficace e consolidata): 208,00 €/tonnellata;
  • Fascia B2 (altri imballaggi selezionabili e riciclabili da circuito domestico): 263,00 €/tonnellata;
  • Fascia C (imballaggi non selezionabili/riciclabili allo stato delle tecnologie attuali): 369,00 €/tonnellata.

Rimodulazione del CAC

Dal 01 gennaio 2019 dovranno essere cambiati anche i Contributi Ambientali per gli imballaggi in acciaio, alluminio, legno e vetro. In particolare:

  • Il contributo ambientale per gli imballaggi in acciaio passa da 8,00 €/tonnellata a 3,00 €/tonnellata;
  • il contributo ambientale per gli imballaggi in alluminio passa da 35,00 €/tonnellata a 15,00 €/tonnellata;
  • il contributo ambientale per gli imballaggi in vetro passa da 13,30 €/tonnellata a 24,00 €/tonnellata;
  • per gli imballaggi di legno è stata diminuita la percentuale del peso del pallet da assoggettare a contributo ambientale. Tale percentuale passa dal 40 al 20%.

Inoltre verranno apportati cambiamenti anche sulle procedure forfetarie/semplificate:

  • l’aliquotada applicare al valore complessivo delle importazioni per i prodotti alimentari imballati passa da0,13 a 0,16%;
  • l’aliquotada applicare al valore complessivo delle importazioni per i prodotti non alimentari imballati passada 0,06 a 0,08%;
  • il contributo applicato con il calcolo forfetario sul peso dei soli imballaggi delle merce importate, senza distinzione tra i materiali dell’imballaggio, passa da 52,00 a 64,00 €/tonnellata.
Consorzio Union Cart © 2021. Tutti i diritti riservati. Privacy | Cookie - Another site by OCALAB & Davide Rigon